Le migliori scarpe running da uomo - Giugno 2021

Stabili, confortevoli, leggere: ecco le migliori scarpe running da uomo

Ultimo aggiornamento 19 Giugno 2021

Scopri i vantaggi dell'app di amazon

Scopri i vantaggi della Wishlist di Amazon

Come scegliere le scarpe running

Quando si decide di iniziare a correre e di trasformare la corsa quotidiana in un’abitudine, spesso si commette un errore di ingenuità e inconsapevolezza che però può diventare determinante per i nostri allenamenti e la nostra salute. Infatti, non tutti sanno che quando si corre, si fa jogging e ci si allena è fondamentale indossare le scarpe giuste. Di scarpe da running ce ne sono tantissime: variano per modelli, per brand, per colori, ma soprattutto variano per tipologia. Come fare allora per scegliere la scarpa giusta? Semplice: basta farsi le domande giuste e capire quali siano le proprie esigenze.

Innanzitutto dobbiamo conoscere il tipo di appoggio che il nostro piede ha sul terreno quando corriamo. La condizione neutra prevede che dopo lo slancio e il momento in cui il piede è in aria, al momento dell’appoggio questo faccia una rotazione verso l’interno che serve ad attutire l’impatto col suolo. Se la rotazione verso l’interno è particolarmente accentuata, si parlerà di pronazione o iper-pronazione. Se il piede invece ruota verso l’esterno, il termine usato è quello di “supinazione”. Per comprendere che tipo di pronazione si abbia, si possono controllare delle vecchie scarpe da corsa: se la suola è usurata nella parte centrale del tallone o nel bordo interno, vorrà dire che tendi all’iperpronazione. Se invece sono i bordi esterni a essere più consumati, vuol dire che tendi alla supinazione.

Per ogni tipologia di rotazione e appoggio che compie il piede, ci sarà una scarpa da running adatta. Un altro aspetto da tenere in considerazione è il tipo di allenamento che si svolge: ad esempio, hai intenzione di correre una maratona o semplicemente di tenerti in forma facendo jogging? Sei già allenato o sei ancora agli inizi? Pensi di riuscire a mantenere ritmi sostenuti o punti più a un allenamento moderato? Allo stesso modo, è importante valutare il tipo di terreno su cui correrai: correre sull’asfalto infatti non è la stessa cosa di correre in palestra, su un tapis roulant, e ovviamente non ha niente a che vedere con una corsa su una strada sterrata. Ogni tipo di terreno richiede scarpe diverse con caratteristiche diverse.

Nello specifico, sappiamo che le scarpe da running si suddividono in diverse categorie che vanno da A0 a A7. Le A0 sono le scarpe “minimaliste” e leggerissime, che assecondano il movimento naturale del piede, correggono certi problemi di postura e sembra come non indossarle. Le “superleggere” A1 sono ovviamente, come dice il nome, tra le più leggere e sono adatte a chi fa allenamenti intensi e su percorsi regolari. Le “intermedie” A2 ammortizzano bene e sono perfette sia per allenamenti moderati e intensi sia per le gare. Le scarpe da running “massimo ammortizzamento” A3 danno un grande senso di comfort al piede e vengono usate anche per tutti i giorni. Le “Stabili” A4 offrono stabilità soprattutto in caso di eccessiva pronazione o di corporatura pesante. Le “Trail Running” A5 sono ideali per un percorso sterrato e sconnesso e sono abbastanza leggere. Le A6 sono quelle perfette per chi fa del semplice jogging. Le “Specialistiche” A7 sono invece le scarpe da usare in pista e che presentano i tacchetti.

Scoperte tutte queste questioni tecniche, vediamo insieme le migliori scarpe da running da uomo.

Under Armour HOVR Infinite HOVR Infinite

Questo modello di scarpe Under Armour – HOVR Infinite ha vinto il premio Runner’s World “Recommended” 2019 e un motivo ci sarà. Infatti offre un supporto neutro ideale per chi cerca ammortizzazione e flessibilità. La tomaia in mesh è traspirante, avvolgente e strutturata nei punti strategici, mentre l’intersuola in EVA ben si conforma al piede e alla sua forma, dando comfort e stabilità. La suola in gomma offre un buon supporto e minimizza l’impatto, mantenendo una certa resistenza anche col passare del tempo. Uno degli aspetti più interessanti poi è quella sensazione di “assenza di gravità” che viene fornita dalla scarpa, grazie all’uso della tecnologia UA HOVR™ che offre anche energia al passo per tutta la durata dei tuoi allenamenti e della tua corsa. Ottimo prodotto.

Mizuno Wave Creation 20

Con un buon livello di ammortizzazione e di stabilità, questa scarpa è adatta a chi ha un appoggio neutro e di pronazione moderata. Ideale per corse lunghe, pesa circa 330 grammi ed è stata aggiornata rispetto alle versioni precedenti. Le caratteristiche migliorate sono l’elasticità, il comfort e la reattività che in questo modello sono più presenti e significative. La tomaia è avvolgente e confortevole, l’intersuola ammortizza bene, e la struttura si adatta anche a chi mantiene ritmi sostenuti di allenamento e di velocità nella cosa.

Brooks, Levitate 4

Con un sistema di ammortizzazione più leggero rispetto alle versioni precedente, che rende dunque correre con queste scarpe ancora più comodo e sicuro, queste scarpe da corsa Brooks Levitate 4 rappresentano un’ottima scelta soprattutto per chi ama correre velocemente. Leggere (pesano solo 292 grammi), hanno una tomaia traspirante e morbida e una calzata resa ancora più confortevole dal collare avvolgente. La suola, con il motivo a punta di freccia, invece offre la possibilità di transizioni più rapide e una maggiore elasticità.

ASICS Men's GT-2000 9

Scarpa di stabilità che può essere usata sia da chi fa jogging sia da chi partecipa a gare e maratone, questa scarpa ASICS Gt-2000 9 è realizzata in mesh monopezzo così da offrire comodità, leggerezza e avvolgenza al piede. Senza cuciture, questa scarpa presenta comunque dei rinforzi nei punti chiave che danno stabilità. L’ammortizzazione è garantita dalla tecnologia GEL™ nella parte interna della suola e dalla tecnologia FLYTEFOAM™ ed è stata realizzata pensando a chi ha un’iperpronazione. Pesa circa 280 grammi. Chi l’ha acquistata la consiglia anche per allenamenti lunghi e su strada.

adidas Performance Ultraboost 19

La tomaia di questa scarpa si adatta alla forma del piede grazie al tessuto knit elasticizzato e lo segue nei suoi movimenti e nelle sue rotazioni; la suola è flessibile e offre un appoggio sul terreno senza scivolare; la tecnologia “motion weave” offre supporto al piede mentre l’ammortizzazione è a doppia intensità e la scarpa offre un effetto di propulsione nel momento dello slancio. Il peso di questa scarpa è pari a circa 309 grammi. Apprezzatissima dai runner, è leggera e confortevole e supporta i movimenti durante la corsa in ogni suo momento, dallo slancio all’appoggio.

Reebok Forever Floatride Energy 2

Versatile e confortevole, questa scarpa ha un rivestimento traspirante che permette il passaggio dell’aria a ogni tuo passo. L’utilizzo della gomma Floatride Energy Foam dà energia al tuo slancio mentre la struttura ben modellata in ogni dettaglio non ostruisce e non ostacola il movimento del piede pur mantenendolo stabile e protetto. Pesa circa 256 grammi, per cui è leggera e confortevole. Chi l’ha acquistata la trova un’ottima scarpa running, forse meno conosciuta rispetto a molti altri modelli, ma comunque molto funzionale per chi ama correre.

Non hai trovato il prodotto che cercavi? Scopri ulteriori offerte e promozioni
Guarda altre offerte per scarpe running uomo
AMAZON APP
AMAZON WISHLIST