Le migliori scarpe running da donna - Maggio 2021

Per chi corre ogni mattina e chi ha voglia di cominciare, ecco le migliori scarpe running da donna

Ultimo aggiornamento 11 Maggio 2021
Come scegliere le scarpe da corsa

C’è chi non inizia o non finisce la propria giornata senza una corsa all’aria aperta, chi preferisce il tapis roulant, chi ha bisogno di alternare lo jogging a un allenamento più dolce e che punti alla flessibilità. C’è chi lo fa per tenersi in forma, per migliorare le proprie prestazioni, per scaricare lo stress e ritrovare la concentrazione e il buon umore. Non importa quale sia la tua situazione, che tu sia una principiante della corsa con la voglia di cominciare o che tu abbia già partecipato a qualche maratona, ciò che conta è la motivazione… e trovare le scarpe giuste. Sì, perché non tutte le scarpe sono uguali e se scegli quelle sbagliate rischi di affaticarti inutilmente e soprattutto di farti male. Come fare allora a trovare le scarpe da running perfette per te?

Per farlo, è importante valutare una serie di elementi che riguardano te, la tua corsa, il tuo stato di allenamento, la tua postura. È importante perciò capire che tipo di corsa sei solita fare, su quale terreno correrai, che tipo di frequenza pensi di mantenere e che tipo di ritmo cerchi. Non è infatti corretto adattare un paio di scarpe pensate per la palestra a una corsa su una strada sterrata e viceversa: ogni superficie presenta caratteristiche specifiche che impattano in qualche modo sul tipo di corso che andrai a fare.

Molto importante è anche la cosiddetta pronazione, ovvero il tipo di rotazione che fa il tuo piede quando si appoggia sul suolo durante la corsa. Ognuno di noi infatti appoggia il piede in maniera diversa: se il piede tende a ruotare molto verso l’interno, si parla di iper-pronazione; se il piede invece ruota particolarmente verso l’esterno si parla di supinazione. Un appoggio che tende verso l’interno, ma non in maniera eccessiva, viene detto “neutro”. Perché è importante sapere il nostro tipo di pronazione? Perché le scarpe da corsa sono realizzate pensando a come esserci di aiuto per minimizzare quanto più possibile l’impatto col suolo e, in base al tipo di rotazione che fa il nostro piede, saranno rinforzate e focalizzate maggiormente in un punto o in un altro. Alcune scarpe da corsa poi sono più adatte rispetto ad altre per corse lunghe e a ritmi sostenuti, altre invece sono perfette per lo jogging ma anche per uso quotidiano.

La tipica classificazione che viene fatta per distinguere le varie tipologie di scarpe da corsa si basa proprio su questo insieme di criteri: la pronazione, la superficie su cui si corre, il tipo di ritmo che si mantiene, l’esigenza personale, il tipo di allenamento. Alcune scarpe da corsa hanno un’ottima ammortizzazione, perfetta per chi ha problemi alle ginocchia e/o di postura; altre scarpe sono leggerissima e regalano la sensazione di correre a piedi nudi, perfette dunque per chi corre veloce e non può essere rallentata da un paio di scarpe troppo pesanti.

Capite queste differenze essenziali e tenute in considerazione le proprie esigenze, vediamo insieme le migliori scarpe running da donna da acquistare online.

Brooks Ghost 13

Con soli 249 grammi circa di peso, queste scarpe da corsa offrono delle transizioni sul piede leggere, fluide e senza particolari intoppi. Grazie alla tecnologia DNA LOFT, queste scarpe garantiscono un’ammortizzazione ottima, a prescindere dalla tua pronazione. La tomaia è realizzata in Engineered Air Mesh e avvolge il piede in maniera sicura e stabile ma è allo stesso tempo leggera e traspirante. Avvolgente e con un tacco da 2 centimetri, questa scarpa garantisce una calzata morbida, confortevole e solida, per tutte le tue corse più belle e soddisfacenti.

Nike ZOOMX VAPORFLY Next%

Grazie alla schiuma Nike ZoomX, che è anche la versione più reattiva delle schiume Nike, e all’inserto in fibra di carbonio nella suola, questa scarpa da corsa offre un ritorno di energia a ogni appoggio e a ogni slancio. La tomaia è realizzata in VaporWeave ed è leggera e contemporaneamente resistente all’acqua. La punta è ora più ampia, per una calzata più confortevole e la struttura non opprime tendini e caviglia. Pensata come scarpa per chi corre costantemente e ha bisogno di un supporto che sia leggero ma stabile, è considerata la scarpa giusta addirittura per correre le maratone.

Adidas Ultraboost 19

La tomaia adidas Primeknit offre libertà di movimento al piede e allo stesso tempo anche il sostegno che serve durante una corsa; la tecnologia di ammortizzazione Boost garantisce un buon ritorno di energia a ogni slancio; il controtallone sagomato Fitcounter lascia libero il tendine di Achille e non ostruisce il movimento; e la tecologia Torsion Spring nell’intersuola dà sostegno in fase di appoggio e slancio, così da non creare problemi al momento dell’impatto sul suolo. Ideale per un arco plantare normale, pesa 310 grammi. Pensata per il running in città, questa scarpa adidas Ultraboost 19 offre elasticità e supporto.

Reebok Women's Nano X Cross Trainer Running Shoes

Questa scarpa ha un rivestimento traspirante, stabile e duraturo, una suola con scanalature che offre stabilità e un appoggio sicuro, e un collare con schiuma integrata per il massimo comfort. Pensata per l’allenamento funzionale e adattabile a qualunque tipo di allenamento, corsa compresa, questa scarpa è stata prodotta oltre dieci anni fa e ancora rappresenta un prodotto di altissima qualità per caratteristiche tecniche e capacità di supporto. Chi l’ha comprata, ne apprezza soprattutto la stabilità e il comfort che riesce a garantire durante ogni allenamento.

Skechers Sport Women's Synergy 2.0

Se ti piace alternare le tue corse a sessioni di camminata veloce o se non ami molto fare jogging e preferisci passeggiare all’aria aperta, ma sempre con le scarpe giuste, questo modello di scarpe è perfetto. Pensato infatti sia per la corsa sia per le camminate, questa scarpa Skechers presenta una tomaia in tessuto mesh morbido e strutturato grazie agli inserti in stampa 3D. La soletta in Memory Foam è confortevole e ben ammortizzata e l’intersuola minimizza l’impatto. Con un rialzo di 2,5 centimetri e un design che promette flessibilità, è un buon prodotto da considerare.

Under Armour Women's Charged Escape 2 Running Shoe

Ideale per chi ha un appoggio neutro, questa scarpa offre un buon livello di ammortizzazione e alta flessibilità. La tomaia è in mesh mentre gli inserti al centro della scarpa offrono stabilità e ottimo supporto al piede durante la corsa. L’intersuola regala un buon comfort e ottima ammortizzazione mentre la soletta offre un diverso tipo di compattezza (minore nella parte anteriore e maggiore nella parte posteriore) proprio perché in ogni sua parte il piede ha esigenze diverse. La suola è resistente all’abrasione e la scarpa pesa circa 221 grammi. Ottima per correre e molto comoda.